Solitudine

PopPoesia_solitudine
Solitudine
apparente triste verità
di profonda umanità.

Soli concorriamo
alla vita primigenia,
combattivi con altri mille,
atre mille
ipotesi
di noi.

Soli cadiamo,
sbucciamo ginocchia,
affrontiamo la noia,
intuiamo l’orgoglio.

Soli ci illudiamo
di avere amici,
combattiamo nemici,
piantiamo radici.

Soli serbiamo rancore,
accudiamo rimorsi,
affrontiamo il dolore.
Soli ci accorgiamo
di quanto la solitudine
ci sarà compagna,
non un’ombra
da cui scappare,
bensì una maestra
da cui imparare.

Pazienza,
autostima,
coraggio di rialzarci
e ricominciare.
E' anche grazie a lei
che possiamo rifiorire.

ValeZenna

Dai un occhio agli ultimi articoli pubblicati:


Condividi questa poesia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *