Aghi di pino

PopPoesia_aghi di pino

Mi sento a casa
tra gli aghi di pino.
Mille occhi
mi osservano attenti,
lì dove vivevano
lunghi rami stanchi.

Qualcuno osserva
lassù tra le cime:
“Sei solo tu,
Umana passante.
Accarezza leggera
i nostri sentieri,
non farci sentire
i tuoi passi sinceri.
Se tu ci rispetti
avrai tutta la stima
di noi proprietari
della natural rima:”

No, non ti vedo,
ma so che sei lì.
Tu che
per diritto
abiti qui.
Noi siamo invitati,
cortesia ti dobbiamo.
Vaia è la prova
della tua rabbia
se troppo insistenti
ti spodestiamo.
Una tra mille
attenta ti stimo,
accarezzo amorosa
il nostro destino.

ValeZenna

Se ti piacciono le mie poesie ne troverai delle altre in questa sezione del sito. Buona lettura!


Dai un occhio agli ultimi articoli pubblicati:


Condividi questa poesia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *